Concorso /

PADIGLIONE ITALIA

CONCORSO INTERNAZIONALE DI PROGETTAZIONE


TIPOLOGIA E SCOPO DEL CONCORSO

Concorso Internazionale di Progettazione in una fase in forma anonima avente ad oggetto la progettazione preliminare e finalizzato all'aggiudicazione del servizio di progettazione definitiva ed esecutiva delle opere complete del cosiddetto "Padiglione Italia", costituito dall'insieme delle opere e degli spazi afferenti al Palazzo Italia e al Cardo.


OGGETTO

Il “Padiglione Italia”, oggetto del Concorso, si compone di 4 lotti rettangolari affacciati sul Cardo e di un lotto in prossimità della Piazza d’Acqua che ospiterà il Palazzo Italia.
All’interno di questi manufatti sono previsti spazi espositivi e per eventi, spazi di rappresentanza e incontro per le istituzioni, servizi di ristorazione e vendita di prodotti italiani.
I manufatti e gli spazi aperti che si affacciano sull’asse del Cardo - un viale pavimentato largo 35 metri e lungo 325 metri che congiunge la Piazza d’Acqua a nord con la piazza della Via d’Acqua a sud - ospitano una molteplicità di attività espositive ed istituzionali che vogliono rappresentare la varietà e la ricchezza dell’Italia, delle diverse identità locali riconoscibili nei suoi territori, delle istituzioni locali, dei paesaggi, dei prodotti e delle culture.
A Nord Ovest del Cardo è situato il Palazzo Italia, un elemento di straordinaria rilevanza nel Sito Espositivo, perché destinato a luogo istituzionale e di rappresentanza dello Stato e del Governo Italiano; il Palazzo si rivolge verso la Piazza d’Acqua, spettacolare scenario per eventi e area di accoglienza e sosta per i visitatori.


SVOLGIMENTO DEL CONCORSO

Al concorso hanno preso parte 68 raggruppamenti di progettisti italiani e stranieri che hanno avuto a disposizione 60 giorni per redigere il progetto preliminare del Padiglione Italia.
La commissione, presieduta dal Responsabile del Procedimento Ing. Antonio Acerbo è costituita dall’Arch. Ciro Mariani, dall’Ing. Monica Antinori, dall’Avv. Antonella Cupiccia di Expo 2015 S.p.A. e dall’Arch. Patricia Viel segnalata dall’Ordine degli Architetti della Provincia di Milano come rappresentante delle professioni.


IMPORTO DELLE OPERE

Il costo massimo preventivato per la realizzazione dei lavori è di € 40.000.000,00.


CRONOPROGRAMMA

30 novembre 2012     Lancio del Concorso Internazionale di Progettazione
20 febbraio 2013       Termine per la consegna dei progetti e inizio dei lavori di valutazione da parte della giuria
19 aprile 2013            Proclamazione del vincitore
Ottobre 2013             Inizio dei lavori           


PREMI

1° classificato            € 276.345,33 di cui € 60.000,00 corrisposti quale premio del Concorso di Progettazione, a seguito della proclamazione. Il restante importo verrà corrisposto quale saldo per la prestazione di progettazione preliminare a seguito dell’approvazione del progetto preliminare 
2° classificato            € 30.000,00
3° classificato            € 15.000,00
2 Menzioni speciali € 7.500,00 cad.


PREMIAZIONE

Il giorno 19 aprile 2013 presso il Salone d’Onore della Triennale di Milano è stato proclamato il progetto vincitore del Concorso Internazionale di progettazione del Padiglione Italia all’Expo 2015. La cerimonia si è svolta alla presenza di Paolo Peluffo, Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri con delega a Expo Milano 2015; di Giuliano Pisapia,  Sindaco di Milano e Commissario straordinario Expo; di Maurizio Del Tenno, Assessore Infrastrutture e Mobilità, Regione Lombardia; di Claudio De Albertis, Presidente della Triennale; di Giorgio Squinzi, Presidente di Confindustria e di Diana Bracco e Giuseppe Sala.


Leggi la news


I VINCITORI

1° CLASSIFICATO   NEMESI & PARTNERS Srl - PROGER SpA - BMS PROGETTI Srl - PROF. LIVIO DE SANTOLI


2° CLASSIFICATO   MIRALLES TAGLIABUE EMBT - ING. GIORGIO CERUTI – DLC - ING. GIUSEPPE GASPARE AMARO - PLANNING SRL - STUDIO ING. REMO MASSACESI - ARCH. ALESSANDRA PIROVANO


3° CLASSIFICATO   MATTEO PAOLO GIORGIO FANTONI - RUGGERO VENELLI - MAURO NICOLETTI - BDSP PARTNERSHIP LTD - SINERGO SPA

4° CLASSIFICATO MARIO BELLINI ARCHITECTS S.R.L. – FAVERO E MILAN INGEGNERIA S.P.A.– PRISMA ENGINEERING S.R.L.

5° CLASSIFICATO   S.B.ARCH. - STUDIO BARGONE ARCHITETTI ASSOCIATI - B+G INGENIEURE BOLLINGER UND GROHMANN GMBH - SIGNES - CORBELLINI S.R.L. - TECHNICONSULT FIRENZE S.R.L. - DOTT. ING. FRANCESCO BOSCO




Questo sito web utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente. Utilizzando il nostro sito l'utente acconsente a tutti i cookie in conformità con la Normativa sui Cookie.   Leggi tuttoOk