Cos'è l'Albero della Vita

Da un disegno di Michelangelo il simbolo di Padiglione Italia

logo-albero-della-vita

La grande chioma svetta verso il cielo, a 37 metri di altezza, sorretta da un complesso ed elegante intreccio di legno e acciaio. L’Albero della Vita, simbolo di Padiglione Italia, è realtà e annuncia l’imminente apertura di Expo 2015. Per sei mesi sarà il richiamo potente e suggestivo delle centinaia di migliaia di visitatori dell’Esposizione universale di Milano.
La grande struttura in legno e acciaio si erge al centro di Lake Arena, specchio d’acqua su cui si affacciano ampie gradinate, il maggiore spazio open air dell’area. L’opera, realizzata dal Consorzio “Orgoglio Brescia”, è situata al termine del Cardo, uno dei due assi principali di Expo, una delle principali vie d’accesso al sito. L’Albero è di fronte a Palazzo Italia, luogo di rappresentanza dello Stato e del governo italiano.

La struttura dell’Albero della Vita affonda le radici in uno dei periodi artistici più fervidi dell’arte italiana, il Rinascimento. Sul finire degli anni Trenta del XVI secolo, Michelangelo risistemava Piazza del Campidoglio su incarico papale, donandole una nuova forma e prevedendo una pavimentazione che eliminasse lo sterrato esistente. Proprio per questo pavimento, l’artista concepì e disegnò una struttura complessa e simbolica che, partendo da un disegno a losanghe, culmina in una stella a dodici punte indicante le costellazioni.

Proprio da questo disegno michelangiolesco, Marco Balich, direttore artistico di Padiglione Italia nonché produttore di grandi eventi e regista, ha mutuato la forma dell’Albero della Vita, una grandiosa costruzione a metà tra monumento, scultura, installazione, edificio, opera d’arte che oltre al Rinascimento rimanda a simbologie più complesse e comuni a numerose culture, per cui l’Albero della Vita è simbolo della Natura Primigenia, la grande forza da cui è scaturito il tutto. Il Concept è di Marco Balich e il design è di Marco Balich in collaborazione con lo studio Gioforma.

L’Albero della Vita non è solo tradizione e simbologia religiosa: è anche il segno di uno slancio rivolto al futuro, all’innovazione e alla tecnologia. La struttura nasce fin dall’inizio come icona interattiva destinata a catturare l’immaginario del visitatore e creare una rete di connessioni tra i vari padiglioni di Expo 2015. Ad animarla saranno una serie di effetti speciali realizzati con le più avanzate tecnologie di spettacolo. Dall’Albero della Vita partiranno tutte le manifestazioni del palinsesto del Padiglione Italia.





Gallery

foto-news 28 marzo 2015
foto-news 28 marzo 2015
foto-news 28 marzo 2015


Video

foto-news 28 marzo 2015
foto-news 23 marzo 2015
foto-news 13 marzo 2015




News

_31 ottobre 2015

L'albero come non l'avete mai visto

leggi tutto »

_27 marzo 2015

Aspettando Expo 2015, Mapei e l’Albero della Vita

A poche settimane dal 1° maggio, il giorno nel quale apriranno i cancelli di Expo 2015, Mapei continua a dare un forte contributo alla costruzione di questo grande evento fornendo i propri prodotti e le proprie tecnologie alle imprese impegnate nella realizzazione dei padiglioni nazionali, dei cluster, dei servizi e delle vie di accesso dell’area espositiva.

 

leggi tutto »

_04 marzo 2015

L'albero della vita fiorisce sul cantiere: issata la chioma di legno

L'albero della Vita, la costruzione più alto dell'Expo, è ormai realtà.

leggi tutto »

_11 febbraio 2015

L'Albero della Vita cresce: installata la prima struttura di sostegno

L’Albero della vita che sovrasterà la Lake Arena di Padiglione Italia prende forma.

 
leggi tutto »



Gli sponsor dell’Albero della Vita:





I Partner di Orgoglio Brescia:





Con il contributo di:






Questo sito web utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente. Utilizzando il nostro sito l'utente acconsente a tutti i cookie in conformità con la Normativa sui Cookie.   Leggi tuttoOk