Vivaio Idee



Il Vivaio delle Idee è uno spazio a disposizione delle eccellenze italiane nel settore dell'agroalimentare che ospiterà startup, buone pratiche, spin-off universitari e brevetti scientifici provenienti da tutte le Regioni d'Italia.

L’iniziativa di Padiglione Italia, sviluppata in collaborazione con Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali e curata dalla Fondazione ItaliaCamp, è ospitata all’interno della Lounge Mipaaf, nel Cardo Sud Est.

Scopri il calendario >>




Il Progetto

La metafora del Vivaio, l’allegoria scelta da Padiglione Italia per declinare il tema dell’Esposizione Universale, è il contenitore delle energie più giovani e vitali del nostro Paese. I semi del nostro Vivaio nascono dalle radici di una cultura antica e sono proiettati dalle fronde dell’Albero della Vita verso il futuro.

Il progetto ha preso il via già negli scorsi mesi con un road show, curato in collaborazione con ItaliaCamp, che da novembre 2014 a marzo 2015 ha coinvolto le città di Catania, Napoli, Pisa, Torino, Padova, Rovereto e Milano e le 70 Università partner di ItaliaCamp. Una Call for Ideas che ha raccolto più di 300 progetti innovativi provenienti da tutti i territori italiani e dai migliori centri di eccellenza.

Le attività

Il Vivaio delle Idee è un incontro fisso che da giovedì 16 luglio fino alla fine di Milano Expo 2015 si svolgerà tre giorni a settimana (lunedì, giovedì e venerdì) dalle 16.00 alle 19:30. È delineato secondo tre direttrici principali:

- Contents Provider: il Vivaio rappresenta il meglio delle eccellenze agroalimentari valorizzando le idee più innovative e dando voce e spazio a giovani imprenditori di talento.

- Hub dell’Innovazione: i giovani ricercatori provenienti da Università, CNR, ENEA, CRA e da altri enti di ricerca potranno illustrare i loro spin-off, brevetti, ed esperienze in ambito nazionale e internazionale, attinenti al tema di Expo.

- Opportunity Maker: i migliori progetti potranno beneficiare della presenza di un Opportunity Panel dedicato.

La struttura

Attraverso una tavola rotonda composta al massimo da 20/25 partecipanti e coordinata da un moderatore che dirigerà i lavori, i partecipanti interverranno seguendo un programma e una scaletta definiti (5/7 interventi al massimo) e avranno a disposizione 5 minuti per ogni speech a cui seguiranno altrettanti minuti di question time.

Gli incontri sono occasioni per raccontare e testare il proprio progetto. I migliori che emergeranno all’interno del Vivaio avranno l’occasione di partecipare alle giornate speciali di opportunity con investitori (la prima si svolgerà nella prima settimana di agosto).




Questo sito web utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente. Utilizzando il nostro sito l'utente acconsente a tutti i cookie in conformità con la Normativa sui Cookie.   Leggi tuttoOk